Chi sono

 “Amo la musica in tutte le sue espressioni,forse non c’è più il tempo per piangere,la musica scavalca il tuo sorriso, entra nel tuo cuore e ti libera la mente” (Gloria Berloso)

Gloria Berloso è nata a Gorizia, Friuli Venezia Giulia.
La musica è la sua seconda lingua sia che l’ascolti sia che la interpreti.

Dal 1998 collabora con Ricky Mantoan.
Scrive recensioni ed articoli di musica, si occupa di promozioni artistiche di canzoni d’autore italiane ma anche straniere e di musica di qualità. Il sito dove potete leggere i suoi articoli e seguire le news è:  www.bravonline.it

Dal 1984 promuove la cultura e l’insegnamento della storia della musica con concerti, libri, seminari, dibattiti e dischi.

Esperienze: organizzatrice di tre edizioni FAR-ROCK in Friuli Venezia Giulia, rassegna teatrale MUSICOO 2002 (musiche d’Europa) Teatro Kulturni Dom di Gorizia, concerti a tema “Musica sotto le stelle” con alcuni artisti friulani di rilievo (Rocco Burtone, Barbara Errico, … ) e in collaborazione con Marco Miconi (Folkclub) in provincia di Udine(97-99), rassegna Live Music for Africa nel 2001 per raccogliere fondi a sostegno dei malati di mente del Burkina Faso, concerti con Luigi Grechi De Gregori, Ricky Mantoan, Michele Pucci, Giulio Venier, Lorena Marangone, Barbapedana, Likemba, Alessandra Franco Trio, Alessandro Simonetto, Roberto Daris, Frank de Franceschi Trio, Celtic Confusion, Mr Slade and Blue Party, Beppe Lentini & The Great Balls Of Fire, e molti altri. Nel 2011 ha collaborato con il Premio Sergio Endrigo  e il Maestro Gerardo Tarallo alla manifestazione canora BimboFestival edizione 2012.

Ha partecipato nel 2012 al concerto tributo ad Alberto Cesa a Torino con Ricky Mantoan.

Da gennaio 2012 scrive sulle riviste digitali Lineatrad e ilblogfolk dove si occupa essenzialmente di musica popolare e folk. Ha scritto centinaia di articoli, recensioni e saggi:www.ilblogfolk.com ;  www.lineatrad.com (stampabile).

Secondo Gloria una componente essenziale, che fa la differenza rispetto altre realtà, è l’umanità.
Tutte le persone coinvolte in un progetto di diffusione artistica e culturale portano un messaggio di “crescita culturale”.
Alcuni amici dicono che Gloria è nata per stare in mezzo agli artisti ed in parte è vero! La naturalezza della comunicatività che riesce ad avere con tutti la porta ad essere un punto di riferimento per molti. Ama la musica ed ascolta tutto, ogni disco che riceve gira sul piatto, ogni espressione musicale scavalca il suo sorriso ed entra dentro di lei. Il sito
Bravonline si distingue per l’attenzione rivolta soprattutto alla canzone d’autore e alla musica di qualità. Gloria si occupa personalmente anche di musica e cantautori d’oltre confine perché ama la musica in ogni sua espressione e conosce abbastanza bene le sue origini sia che si parli di folk o di jazz , di blues o di rock , di pop o di classica.
Si ritiene una goccia dell’oceano: “Non sono certo un’icona della critica musicale ma di certo in me regna fondamentalmente l’umanità e la generosità nel diffondere il linguaggio della musica, sono una ricercatrice perché amo le emozioni vere ma sono pure una creativa. Diffondere l’opera di un artista e criticarne i contenuti è un’arte molto complessa e richiede uno studio dell’artista stesso e l’ascolto accurato dell’opera e degli artisti che lo hanno ispirato, se non conosciuti”.

Da ottobre 2013 partecipa al progetto Sospira Rose ( Ernesto De Martino, Ricky Mantoan, Vanni Betassa, Gloria Berloso) e registra Nina ti te ricordi nello studio fonico dell’Accademia Musicale di Roberto Malerba. Il progetto Sospira Rose è legato alla ” riscoperta” di alcune delle migliaia di canzoni popolari che vivono e respirano nel nostro paese.

Nel 2015 partecipa a fianco di Ricky Mantoan alla rassegna “Silenzio, parla il parco” a Novara con canzoni di Pete Seeger, Sandy Denny, Richard Thompson, Bob Dylan e Leonard Cohen, suonando l’autoharp  Partecipa a fianco di Ricky e Branco Selvaggio a Tavarock ed ad altri concerti in Italia come corista in alcuni brani di R. Mantoan, suonando il tamburello.

3 commenti to “Chi sono”

  1. Gloria hai un sorriso fantastico
    È mi piace ciò che scrivi

  2. “una cosa buona della musica è che quando ti colpisce non senti dolore” è un verso di una canzone di Bob Marley che si intitola Trenchtown Rock

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: